Sabato e domenica importanti per i nostri colori dell’atletica

Sabato a Rocca di Priora ci sono state gare appassionanti e  copiosamente frequentati dai giovanissimi esordienti e dai ragazzi. Solito miglioramento sempre molto graduale per Eleonora Attanzio sui 400. I ragazzi che si sono cimentati per il biathlon, che comprendeva il salto in lungo, non hanno potuto frequentare il concorso perché la sabbia era non adatta e piena di sassi . Nelle gare di corsa decisivi miglioramenti per Silvia Pierini che sui 150 è migliorata di quasi un secondo portando il suo primato a 21”35, anche Noemi Lanni si è migliorata nei 60 portatando a 9”45 il suo personale. Record societario per i maschietti che hanno corso la 3×1000: Siro Pallini, Ivan Muraro e Davide Colucci hanno vinto la gara con un tempo non eccelso 10’50”61, ma che ricopre comunque il nostro primato.

Domenica si è cominciati con le gare dei 200 ostacoli corse spavaldamente da Silvia Pierini in 32”55 che le garantiscono 821 punti e invece un ottimo 31”11 di Ivan Muraro che gli portano 691 punti. Il loro biathlon viene completato per entrambi con la gara del salto quadruplo nella quale Silvia registra il primato societario con 11,71 che aggiunge ben 720 punti alla gara degli ostacoli per un totale di 1.541 punti che determina il nuovo primato societario di biathlon tolto nientemeno che a Martina Pompei. Altrettanto realizza Ivan Muraro che nel suo quadruplo arriva a ben 12, 65 e raggiunge un totale di 1.457 punti che lo portano a realizzare, anche per lui,  il record societario. Belle gare per tutti gli altri, si è migliorato in particolare in specialità che non erano state ancora praticate.

facebook