Aspettando le nuove gare…

Siamo ancora con il ricordo dell’ultima gara prima della chiusura  di tutto a causa della pandemia che ha colpito tutto il mondo. Sembra irreale, un sogno ma è stata, purtroppo,  una realtà. Tutto il lavoro fatto è stato vanificato, ma ricordiamo i momenti salienti.

La nostra squadra di corsa campestre allievi (RCF Roma Sud) e allieve (Acsi Italia Atletica) si sono preparate al meglio con gli allenamenti di tutto l’inverno giunti ormai al  picco di forma che si sarebbe dovuto realizzare ai Campionati Italiani di Campi Bisenzio del 15 marzo. Siamo a Rieti, è il primo del mese e su un percorso ondulato di 5,300 metri per i maschi e 4,100 per le femmine, si sono svolti i campionati regionali di società per qualificarsi alla gara nazionale. Fra i maschi sembra scontata la vittoria di Valerio Spalletta che infatti si stacca da tutti gli altri e s’invola in solitaria (foto) verso il traguardo: buon viatico anche per la gara individuale nazionale. Certezza per quella nazionale alla quale si candida per un buon piazzamento anche Riccardo Stalpicetti che qui si aggiudica il terzo gradino del podio davanti a tutti i nostri avversari diretti LBM Sport, Rieti A.Milardi e Fiamme Gialle. Seguono per vincere la gara societaria Gianluca Nanni, decimo, Francesco Donati undicesimo e Alessio Fabri sedicesimo. Una vittoria schiacciante che avrebbe posto un’ipoteca sulla conquista di un posto sul podio ai Campionati Italiani ma forse anche qualche sogno più roseo. Ormai i campionati sono stati rimandati a fine ottobre (speriamo).
Altro livello ma ottimamente si sono comportate le ragazze dell’Acsi Italia che, con il sesto posto di Manar El Hindawi, il settimo di Ausilia d’Auria e l’ottavo di Sara Tiracorrendo si sono qualificate al terzo posto societario (dietro Rieti A. Milardi e Fiamme Gialle). Importante anche con l’apporto di Veronica Cerroni, e Giorgia Putzulu. Sedicesima e diciassettesima Alice Campisano e Lisa Carla Cocino.

In neretto i qualificati

facebook