Premiazioni 2018

Sabato 30 Marzo presso l’Aula Tevere della Regione Lazio, alla presenza del consulente del Presidente dello Sport, Roberto Tavani, del Presidente del Coni Regionale, Riccardo Viola, di quello della Commissione dello Sport Comune di Roma, Angelo Diario, del Presidente del Comitato Regionale della Fidal, Fabio Martelli, si è svolta la premiazione annuale per il 2018 dell’Acsi Italia Atletica e dell’Atletica Villa Gordiani – G. Castello.

Varie campionesse si sono avvicendate nella premiazione della società (numero 1 d’Italia al femminile) da Sara Zabarino, quinta ai Mondiali U20, a Eleonora Dominici e Sveva Fascetti.

Anche nella nostra società ci sono state premiazioni per i giovani che hanno realizzato i primati societari o nel caso di un giovanissimo Ivan Muraro, esordiente B, un anno di partecipazione alle gare in pista e campestri, sempre con capacità e risultati positivi.

Per i giovanissimi esordienti A Giuliano Barberini per i 60 piani, Diego Fabri per i 200, 300, 400, 800, 50hs e la 4×200, Angelo Marzullo per i 500 e la 4×200.

Per i cadetti Valerio Spalletta 3×800, 4×800, 3×1000 ed esathlon, Riccardo Stalpicetti le stesse staffette più triathlon e 500, Flavio Gatti 3×800, 4×800, Gianluca Nanni 4×800, Alessio Fabri 3×1000. In modo particolare la 3×1000 con 8’28″51 Fabri, Stalpicetti, Spalletta hanno battuto un record di ottimo livello che apparteneva a Brandolini, Curcuiano, Adamoli.
Per le cadette premio alla migliore prestazione di biathlon per Flavia Canetti.

facebook